Carnevale: le più belle sfilate per i bambini

Carnevale: le più belle sfilate per i bambini

Carnevale è arrivato e porta con sé tanta voglia di divertirsi e di mascherarsi. I bambini si godono la festa a scuola, con le feste organizzate nei centri urbani e assistendo alle sfilate dei carri mascherati, dei puri momenti di divertimento e di svago. Vediamo assieme le più belle sfilate di carnevale dedicate ai bambini che si tengono come ogni anno nel nostro paese.

1- “La festa più golosa del mondo” è il tema di quest’anno del Carnevale di Venezia. Si tratta di un tema che affronta il rapporto fra cibo e divertimento, approfondendo le tradizioni legate alla preparazione di dolci tipici del carnevale. In occasione del carnevale di Venezia va segnalato l’incontro “Il magico banchetto – una favola del cibo” e molti altri eventi come il volo della Colombina che avrà luogo domenica 8 febbraio. Si tratta di uno scenografico volo che una donna dello spettacolo o dello sport attua lanciandosi dal campanile di S. Marco, tra gli occhi sbalorditi della folla mascherata.

2- Il carnevale di Viareggio si propone come il più colorato e irriverente di tutta Italia. I carri sfileranno nei giorni 1, 8, 15, 22 e 28 febbraio, sempre alle 15, per sfruttare le ore luminose e centrali del giorno. Anche se i bambini non possono capire la sottile ironia che circonda certi carri mascherati, rimarranno incantati dai colori e dalle grandi composizioni che ogni anno sfilano per le vie della città.

3- Scendendo l’Italia incontriamo l’appuntamento con il carnevale di Fano. Le domeniche 1, 8 e 15 febbraio vedono le sfilate dei carri in viale Gramsci nel centro città, con tanti eventi dedicati ai bambini come la mattina dell’8 e 15 febbraio per il “Carnevale dei Bambini”.

4- Saliamo l’Italia e fermiamoci nel Friuli Venezia Giulia per il carnevale di Sauris, il quale è uno dei più antichi e folcloricistici di tutto il nostro paese. Il Carnevale di Sauris raggiunge l’apice sabato 14 febbraio. E i protagonisti della festa sono il “Rölar”, una figura magica che avverte la gente che si prepari per la mascherata, e il “Kheirar”, il re delle maschere che organizza la festa. Il carnevale si propone come un’occasione per ammirare le maschere, i carri e per gustare le tante leccornie che questa città offre ai visitatori.

5- Terminiamo con un carnevale molto speciale, prettamente dedicato ai bambini e al loro divertimento. Si tratta del Carnevale di Arco, un paesino magico che si trova in provincia di Trento ma che è baciato dalle rive del lago di Garda. Ad Arco si tiene un carnevale davvero originale, giacché è l’unico dove i bambini possono salire sui carri librandosi tra coloratissime scenografie, giocolieri, clown e trampolieri. Il tutto in una cornice davvero magica e scenografica.

Molti altri sono i carnevali dislocati in tutta Italia, dove i bambini possono liberare la loro fantasia e la loro voglia di mascherarsi. Un piccolo consiglio risiede nel non dimenticare le tante sfilate che avvengono nei piccoli centri del nostro paese. Si tratta di avvenimenti forse meno importanti, ma ugualmente ricchi di divertimento e di allegria!